Land Art

By | 20 luglio 2014

Spiral Jetty Land Art - web grande

La Land Art detta anche Earth Art o Earth Works, è una corrente artistica sorta intorno al 1967-1968 negli Stati Uniti che si manifesta attraverso interventi diretti degli artisti sull’ambiente naturale.

La parola “corrente” ci fa capire che il processo creativo che ha ispirato i pionieri della Land Art è a tutt’oggi in corso d’opera come se quel flusso di idee ispiratrici non avesse mai smesso di scorrere.

La tematica più importante che gli artisti della Land Art affrontano è il rapporto uomo natura. Le loro opere  sono spesso macroscopiche, realizzate in grandi spazi aperti e incontaminati.

Il tipo di tracce e  segni lasciati sul territorio indaga i valori che sono propri della scultura: il vuoto e il pieno, il concavo e il convesso, il concetto di stratificazione e profondità spaziale.

Tra le opere più interessanti spiccano quelle realizzate nei deserti o nelle spiagge incontaminate che hanno per lo più carattere effimero.

Gli artisti  le compongono rastrellando la sabbia o ponendo sul territorio materiali diversi a creare meravigliosi disegni che le maree successivamente cancelleranno a sottolineare l’impermanenza delle cose umane.

La breve durata e l’aspetto transitorio fanno pensare a queste opere come a degli “apparati effimeri”, scenografie spettacolari presto dismesse dall’incombente forza della natura.

Continua…

Kaliópi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *